RSS

La Lista

Io e la Metà-Della-Mela abbiamo completato la lista di nascita qualche giorno fa.
Avventura.
Come prima cosa, al negozio(la filiale locale della catena Io Bimbo)ci hanno fatto prendere un appuntamento.
"Venite appena apriamo, alle nove e mezza, e se poi non ce la facciamo a finire di farla potrete tornare nel pomeriggio..." COSA!? Ma dico, dalle nove e mezzo all'orario di chiusura sono circa tre ore, che vogliamo fare, riscrivere tutta l'Odissea??

Così, intimoriti dalle previsioni fosche della commessa, ci rechiamo in negozio all'ora e alla data stabiliti.
Placchiamo una commessa:"Scusi avremmo un appuntamento per...no sa...insomma sì, la Lista di nascita...", sentendo l'obbligo di chiamarla con l'iniziale maiuoscola.
Lei sogghigna tipo Gatto Silvestro che finalmente ha acchiappato Titti e se lo è cucinato arrosto con le patate.
Estrae con la rapidità di un cowboy un cartonato pieno di voci pre stampate e inizia il giro turistico.

Giuro, ci è stato proposto di tutto. No, davvero, di tutto. Cominciando dall'ovvio e costoso (Seggiolone? Sdraietta? Girello? Box?)all'ovvio abbordabile (Palestrina? Gioco da attaccare al passeggino? Set bagnetto in splendida-confezione-regalo? ), passando anche per i moderni ritrovati tecnologici più o meno utili (Il Baby Pappa? E che cos'è? Trattasi di moderno elettrodomestico che omogeinizza, cuoce a vapore, riscalda e congela. Ah, caspita...)e per quelli totalmente inutili (Davvero non volete il video controllor? Nemmeno il Radio controllor? Ma siete proprio sicuri? Qui, iniziavo a sentirmi una mamma degenere...)fino ad arrivare alle assurdità (No, non voglio mettere in lista il vasino da notte, cavolo! Non è ancora nato!! No, nemmeno l'aereosol, che fate, me la gufate che si debba ammalare un minuto dopo la nascita? OLa bicicletta?! Ma stiamo scherzando? E a natale e ai compleanni i nonni che gli regalano se alla nascita gli han già donato persino l'auto per quando avrà diciotto anni?!)

Alla fine, abbiamo una lista di lunghezza consona, e credo di averci messo cose sensate...

Ma vogliamo parlare della lista apposita per la mamma, quella circa il contenuto della famigerata Valigia? (Altra parola che merita la maiuoscola...Tra l'altro mia mamma, nel suo entusiasmo di quasi neo nonna, mi ha comprato un vero e proprio trolley, di dimensione ridotta rispetto a quello da viaggio che ho già, rosso fiammante...)Roba folle. La trousse del neonato è più fornita della mia, se si da' retta a loro. Davvero gli serve olio-shampoo-bagnoschiuma-tre tipi diversi di crema-pasta fissan-talco-latte detergente(Latte detergente? Che ci deve fare, struccarsi??)?

Sarò anche ignorante, ma secondo me qui si sta esagerando...

6 commenti:

Giulia ha detto...

Ire, mi fai piegà! Che meraviglia la lista di nascita, io ci sarei impazzita..
Un bacione bella, e tanti Auguri di Buona Pasqua, che ti faccio qui in ritardo perché il credito telefonico è esaurito!

Airin ha detto...

Altrettanto a te! Giuro, ci mancava che ci proponessero l'alabarda spaziale di Goldrake e avevamo visto tutto!!

JooJu nel Regno di Pirimpilla ha detto...

Ciao Airin, guarda...io stavo per comperare di tutto e di più fortunatamente mio marito mi ha riportato in riga. La metà delle cose che ci hanno regalato non l'abbiamo manco usata. Ti consiglio di prendere le cosine passo giusto per capire cosa serve veramente al bimbo.
Ci è arrivato un marsupio da inverno che non abbiamo mai usato, la bimba è nata ad aprile scorso: appena nata era troppo piccola e non ci stava, d'estate ci stava ma era come metterla dentro ad un monclair e d'inverno... troppo grossa non ci stava più!!

bismama 2.0 ha detto...

Bella la lista nascita. Però, devo dirtelo, l'aerosol ce lo metterei. Costa un botto e non è una gufata....serve!!!

Airin ha detto...

Jooju, è quello che abbiamo provato a fare anche noi, anche se rimanere in riga di fronte a quel tripudio di cosine per bimbi non è facile!^^ Certo, da inesperti forse alla fine abbiamo messo qualcosa di poco utile, ma giuro, abbiamo fatto ogni sforzo per rimanere nello stretto necessario(cose tipo il seggiolone e la vaschetta per esempio...)

Bismama, tu dici? Scherzi a parte, siamo stati un po' in dubbio a riguardo...

Pollon72 ha detto...

Nei negozi di articoli per neonati ci sono delle cose bellissime ma concordo con le altre mamme, meglio comprare le cose indispensabili e al bisogno, (anche l'aerosol, tanto si trova pure in farmacia). Anche io quando è nato il Topo mi sono tolta qualche sfizio :-)
Comunque tante cose le ho usate pochissimo, le ho messe via praticamente nuove, perchè comunque sono tutte cose che si utilizzano per pochi mesi e tieni conto che non tutti i bimbi sono uguali... Un piccolissimo esempio: il mio Topo adorava la sdraietta che dondolava, un regalo, il bimbo della mia amica ne era terrorizzato e lei non l'ha mai potuta usare! :-) Ciao! Claudia

Posta un commento

Grazie del commento, e ripassa da qua!^^