RSS

La Gente che tocca

No, non sono stata molestata al supermercato. Mi riferisco a quella massa di persone mano-dotate che non appena intravede il Fagiolo si precipita a toccarlo.
Ovviamente non parlo qui di parentado e amici e amiche vari, i quali vengono in visita appositamente per salutare me e il Fagiolo e dai quali accetto volentieri carezze o anche che lo prendano in braccio. Diamine, sono la prima a offrire certe volte. Anche perché il fagiolo per ora è un bimbo festoso, a suo agio al centro dell'attenzione.

No, parlo di quella massa confusa di vaghi conoscenti, e peggio ancora, estranei totali che si permettono di allungare le mani e posarle sul Fagiolo che li guarda perplesso dal suo passeggino. Prega di non trovarti mai in coda da qualche parte per più di cinque minuti, perché altrimenti la prima donnina ultra-sessantenne che entra nel tuo raggio d'azione si sentirà in dovere di a)Elargire sorrisoni e complimentoni al Fagiolo(ma quant'è bello, ma quanto è grande, ma quanto tempo ha, etc etc)il quale, da bravo diplomatico, ricambia con il suo sorriso ufficiale sciogli-cuori:fin qui tutto bene, sorrido, ringrazio, non c'è assolutamente nulla di sbagliato, ma poi...
b)Eccola là! La mano infingarda sale su, si avvicina furtiva e zac! Un buffetto sulla guancia, o Zac! Una carezza su una manina(Che il piccolo prontamente caccia in bocca)Zac! Un pizzicotto a un piedino.
Massimo storico, la tipa della farmacia che senza chiedere neanche il permesso ha spontaneamente dichiarato che ama i piedini dei bambini e ha subito provveduto a sfilargli un calzino per pizzicargli il piede nudo. Ma che, scherziamo?

Ora, non so se questo senso di fastidio, possesso, gelosia, o che dir si voglia, sia comune a tutte le mamme, o è solo una cosa mia. Ma sinceramente io mai nella vita mi son permessa di toccare il neonato altrui, per lo meno non senza esplicito permesso. Personalmente è una cosa che detesto, come quando La Gente si permetteva di toccarmi la pancia quando ero incinta. Non so, forse viene spontaneo, forse sono io troppo refrattaria ai contatti fisici(in effetti, detesto anche quelle persone che durante una conversazione si sentono in dovere di toccarti ogni secondo per enfatizzare meglio un passaggio) ma giuro che sto pensando di munire di tagliole il passeggino. Nel frattempo, cerco di abituarmi a questa costumanza sociale e sorrido dinanzi a certi exploit, cercando poi di allontanare con discrezione il Fagiolo e metterlo fuori portata.

4 commenti:

CosmicMummy ha detto...

non so se è comune a tutte le mamme ma io condivido in pieno. una vicina di casa ogni volta che vedeva il mio piccoletto nella carrozzina si avvicinava e gli dava un bacio, è una persona con cui siamo in buoni rapporti ma non è certo un'amica o una parente. il piccolo ogni volta scoppiava a piangere, giustamente (che poi la tipa puzza anche tanto di sigarette essendo uan fumatrice incallita). e quelli che ti toccano continuamente quando ti parlano... che fastidio!!! ci sono poi quelli che tu ti allontani e loro si avvicinano, sempre di più...

Airin ha detto...

L'ultima categoria che citi è davvero inquietante!! baci per fortuna no, per lo meno, non sul viso ma qualche volta è capitato sulle manine, che forse è anche peggio, visto che poi le mette in bocca.

bismama 2.0 ha detto...

Io li odio. E una volta ho pure detto "I bambini non si toccano" tiè!!!

mi danno i nervi! Prima le pance...poi i nani!!!

Airin ha detto...

Almeno sono coerenti...dalle pance ai nani è consequenziale...irritante, ma consequenziale!^^

Posta un commento

Grazie del commento, e ripassa da qua!^^